Economia e lavoro
Mercatone Uno, accolte richieste dei commissari: si va verso la cassa integrazione
venerdì 7 giugno 2019

Il tribunale di Bologna accoglie l’istanza dei commissari del gruppo in amministrazione straordinaria.

Novità sul fronte Mercatone Uno, con tutti le conseguenze per i lavoratori salentini coinvolti nella vicenda: il Tribunale di Bologna ha accolto l’istanza dei Commissari del gruppo in amministrazione straordinaria (Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari) e disposto la revoca dei provvedimenti di cessazione dell’esercizio dell’impresa, subordinandone l’efficacia al rilascio da parte del Ministero dello Sviluppo Economico della proroga del Programma di liquidazione dell’azienda.

“I Commissari – si legge in una nota -, preso atto del provvedimento, presenteranno a breve l’istanza al Ministero per concludere l’iter delineato dal Tribunale di Bologna per la retrocessione all'Amministrazione Straordinaria dei compendi aziendali e rendere così possibile l’accesso dei dipendenti agli ammortizzatori sociali previsti dalla legge”.

I commissari, inoltre, si riservano di illustrare nei tempi più rapidi le prossime attività previste dal Programma.